Useful Information

  • No items posted

Archive

Jet2.com annuncia il proprio piano operativo per combattere i disagi provocati dalla nube del vulcano islandese

17th May 2010

La Compagnia ha quindi formalizzato alcune misure atte a ridurre l’impatto imprevisto della nube:

  • volare a quote più alte aggirando la nube, indipendentemente dall’incremento dei costi del carburante
  • un servizio SMS dedicato per aggiornare in tempo reale i passeggeri in merito a cancellazioni, ritardi, implementazione di autobus sostitutivi
  • piani speciali per la creazione di hub sia per mezzi di terra che aerei in tutta Europa
  • accordi con compagnie di trasporti in tutta Europa con la possibilità per Jet2.com di poter utilizzare centinaia di autobus poche ore dopo l’eventuale cancellazione di voli
  • un piano di ‘rimpatrio’ via terra o via mare in caso di cancellazione di voli

Jet2.com invita i passeggeri a inserire il proprio numero di cellulare in fase di prenotazione, per agevolare la comunicazioni di eventuali cambiamenti e a far riferimento al sito della Compagnia

Philip Meeson, amministratore delegato di Jet2.com, ha detto: “Rispettiamo le decisioni delle Autorita’ in queste circonstanze, poiche’ come per loro, la sicurezza rimane la nostra priorita’. Allo stesso tempo vogliamo assicurare i nostri clienti che stiamo facendo il nostro meglio per assicurare a tutti di poter viaggiare e godersi le proprie vacanze.

“Per questo abbiamo deciso di formalizzare il nostro piano di emergenza. Siamo fortunati ad avere 7 basi nel Nord del Regno Unito, poiche’ questo ci permette di essere flessibili nello spostamento degli aeromobili. Domenica 16 maggio abbiamo spostato 14 aeromobili per poter garantire il rientro e la partenza dei nostri passeggeri

In nostro sito www.jet2.com e’ sempre aggiornato con le ultime informazioni e vogliamo assicurare i nostri clienti che stiamo facendo tutto il possibile per farli volare al sicuro in linea con le attuali restrizioni”


Jet2.com

May 17, 2010 at 00:00